info@associazione-michael.org   Via Giovanni a Prato, 11 - Trento

+39 0461 921864   +39 347 5608070

Estate

Le routines quotidiane, i ritmi che avevano accompagnato i bambini durante tutto il corso dell’anno si interrompono. Ogni sicurezza pare vacillare, crollare.

Il vivere l’estate, che un tempo era segnato, per nonni, genitori e bambini, dai lavori in campagna, nell’orto, dal preparare conserve o marmellate, oltre che da giochi e attività all’aperto, si è trasformato oggi, per i bambini, in un grande vuoto senza forma.

La vita si è sempre più allontanata dalla dimensione umana; il correre di ogni giorno lascia l’adulto depauperato, desideroso solo di ‘staccare’, di ‘vivere a ruota libera’ … A fine estate gli adulti si ritrovano delusi e stressati, i figli scontenti, agitati e più capricciosi che mai e serve tanta, tanta fatica per rientrare in carreggiata.

Eppure proprio l’estate può essere una grande occasione per tutti! Crescita, maturazione e responsabilizzazione per i bambini e sano ritemprarsi per gli adulti. Ferie non significa assenza di forma, ma forma diversa. Anche in vacanza i bambini hanno bisogno di guida.

Se necessario, i tempi dell’alzarsi e del coricarsi possono essere posticipati, ma la sequenza serale e quella mattutina - svegliarsi, lavarsi, vestirsi, far colazione, riordinare la cucina, rifare il proprio letto - devono rimanere salde durante tutto l’anno.

I ritmi possono variare, le attività anche, ma è fondamentale che la gestione della quotidianità coinvolga anche i figli in una gioiosa compartecipazione e crescente responsabilizzazione al vivere comune. Si potrà instaurare un calendario con la suddivisione delle mansioni: ad esempio aiutare a preparare la colazione per tutti (o addirittura imparare a prepararla in autonomia), lavare e riporre le stoviglie della colazione o del pranzo, pulizie, preparazione della cena …ecc.  Certo, gli adulti non possono venir meno al loro ruolo di guida educativa; perfino nelle vacanze è loro compito organizzare, prevedere, strutturare la giornata!

Si tratta, è vero, di un impegno. Ma ne vale la pena: armonia e serenità familiare durante le vacanze e per tutti uno zainetto colmo di nuove forze per l’anno a venire. Questi sono frutti che possono maturare in estate.


Associazione Michael per la pedagogia terapeutica O.N.L.U.S.
P. IVA: 01604060226 - C.F.: 96048050221 - Cookie policy